I trattamenti a cui sono sottoposti gli imballaggi in plastica, che derivano dalle raccolte differenziate, consistono nelle seguenti attività:

  • Preselezione rifiuto: dal materiale, preliminarmente all'alimentazione della linea, vengono eliminati rifiuti erroneamente conferiti (non imballaggi oppure materiale non conforme);
  • Apertura dei sacchi: la macchina in testa alla linea funge da tramoggia di alimentazione ed ha la funzione di aprire i sacchetti in cui è raccolto il materiale facilitando il successivo lavoro di selezione.
  • Selezione manuale: in una apposita cabina, insonorizzata e condizionata, il materiale viene manualmente ripulito degli scarti e selezionato in più tipologie, d'interesse per le successive destinazioni.
  • Deferrizzazione: un separatore magnetico provvede a sottrarre dal flusso degli imballaggi eventuali rifiuti metallici erroneamente conferiti;
  • Pressatura: gli imballaggi vengono inviati tramite nastri trasportatori alla pressa ed imballati per il successivo stoccaggio ed invio al recupero.